A Belve Massimo Ferrero sbotta contro Francesca Fagnani: “Dice caz**te”

Francesca Fagnani, Belve

Nella tarda serata di oggi, mercoledì 23 novembre, andrà in onda l’ultima puntata di questa stagione di Belve. Francesca Fagnani, conduttrice della trasmissione in onda in seconda serata su Rai 2, concluderà quindi questo ciclo di puntate con l’intervista a Massimo Ferrero. Si tratta inoltre della prima intervista di Ferrero dopo l’uscita dal carcere e, secondo le anticipazioni di Davidemaggio.it, il produttore non si risparmierà di certo attaccando i tifosi della Sampdoria, arrivando a discutere con la conduttrice stessa.

LEGGI ANCHE > Belve, Nancy Brilli confessa: “Elena Sofia Ricci? Non le ho rubato il marito”

Massimo Ferrero intervista Belve: Il rapporto con i tifosi della Sampdoria

Massimo Ferrero parte subito all’attacco e dice immediatamente che il suo più grande errore è stato quello di venire a Belve. Non manca mai quindi di riconfermare il soprannome con cui lo chiamano tutti “Viperetta“, anche quando Francesca Fagnani gli chiede se si sente una macchietta, rispondendo: “Le macchiette le porto in tintoria“. Inviperito poi si mette a parlare del suo rapporto con i tifosi della Sampdoria, attaccandoli e dicendo che si sentono padroni della società, invitandoli ad andare a lavorare.

 

LEGGI ANCHE > Belve, Noemi non si nasconde: “A Sanremo 2018 ho toccato il fondo”

Massimo Ferrero ha rilevato la squadra nel 2014, diventandone presidente e proprio per questo Fagnani gli ha chiesto del suo rapporto con i tifosi. “A Marassi mi insultano, perché ho detto che il loro inno non era bello, era bello invece quello della Roma e i tifosi hanno cominciato a insultarmi”, ha chiarito. Poi ha aggiunto: “Non me ne è fregato un cavolo, perché i tifosi si sentono padroni delle società, venissero a lavorare“.

LEGGI ANCHE > Belve, Francesca Fagnani ferma J-Ax: “Non può ammorbarci con queste cose”

Massimo Ferrero Francesca Fagnani e lo scontro a viso aperto

La parte più accesa dell’intervista però è arrivata sulla politica, quando si è acceso un confronto senza esclusione di colpi. “Sono sessantottino e andavo a fare le guerre a Battipaglia quando lei non era ancora nata”, ha attaccato lui, così la conduttrice ha risposto prontamente: “Ha detto ‘ci vorrebbe uno come Salvini’, poi ha sostenuto la Raggi, Berlusconi”. Colto nel vivo Ferrero ha negato subito, contrattaccando: “Lei sta dicendo un po’ di cazzate, non so se gliel’ha dette qualcuno”. Ma la padrona di casa non si è lasciata intimorire: “L’ha dette lei”, ha incalzato. Lui allora ha concluso: “Mai cambiato idea, poi dopo il muro di Berlino è finita quell’idea che c’avevo io: quindi ora sono meloncino, stimo Meloni perché per me è un talento naturale”. Francesca Fagnani con la sua solita risposta pronta ha sferrato l’ultimo colpo: “Si è subito adeguato quindi…”.

 

Francesca Fagnani, BelveNell’ultima puntata di Belve, Massimo Ferrero viene intervistato per la prima volta dopo l’uscita dal carcere

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS