Batgirl, 90 milioni spesi ma il film non viene distribuito: ecco i motivi

Batgirl film

Il film Batgirl è praticamente morto. Nonostante la sua produzione pare ormai giunta al termine, questo lungometraggio non vedrà mai la luce. La decisione è stata presa dalla Warner Bros. La pellicola è pronta, ma la major non ha più intenzione di distribuirlo, né al cinema né in streaming. Pochi minuti fa la casa di produzione ha rilasciato una dichiarazione ufficiale, in cui afferma che la decisione presa ha una natura strettamente di business.

LEGGI ANCHE > La vicenda infinita tra Johnny Depp e Amber Heard: ecco l’ultimo retroscena

Questo film è costato ben 90 milioni di dollari e ha visto l’impiego di grandi attori, tra questi Lesile Grace, Brendan Fraser nel ruolo di Firefly e addirittura Micheal Keaton che sarebbe dovuto tornare a interpretare il suo Bruce Wayne/Batman. Il cinecomic è stato diretto dal duo Adil El Arbi e Bilall Fallah e ad oggi risulterebbe pronto in tutte le sue fasi. Quindi, tutti si chiedono per quale ragione l’azienda si sta rifiutando di renderlo pubblico.

Batgirl, 90 milioni spesi ma il film non viene distribuito: ecco i motivi
Foto: Warner Bros

 

LEGGI ANCHE > In arrivo il terzo capitolo di “365 giorni”: l’annuncio di Michele Morrone con una piccola sorpresa

Nella breve nota ottenuta da The Hollywood Reporter, un portavoce dello studio ha affermato: “La decisione di non pubblicare Batgirl riflette il cambiamento strategico della nostra leadership in relazione all’universo DC e alla HBO Max. Leslie Grace è un’attrice incredibilmente talentuosa e questa decisione non ha nulla a che fare con la sua interpretazione. Siamo incredibilmente grati ai realizzatori di Batgirl e a tutto il cast e speriamo di poter collaborare di nuovo con tutti loro nel prossimo futuro”.

LEGGI ANCHE > “Viola come il mare”, arriva il promo: Can Yaman in italiano scatena l’ironia del web

Batgirl film cancellato: i motivi saranno davvero quelli diffusi dalla major?

Ovviamente questa versione non è andata giù agli intenditori. Per cancellare un film già pronto per il quale si sono spesi 90 milioni di dollari bisogna avere motivazioni ben più sensate. Per questo, le voci di corridoio che stanno rimbalzando per tutta Hollywood puntano in una sola direzione: la presunta bruttezza di Batgirl. Questo film sarebbe stato definito ‘indifendibile’ dallo studio dopo l’ultimo test-screening. Warner Bros ha preferito così evitarsi almeno il danno d’immagine, visto il buco economico generato per la produzione.

Batgirl filmLa notizia arriva direttamente da Hollywood. Le motivazioni sono molto confuse, cerchiamo di far chiarezza

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS