Belve, Anna Foglietta senza filtri sulla salute mentale: “Ho sofferto molto di attacchi di panico”

Anna Foglietta

Un pregio: “Testarda“, un difetto: “perfezionista“. Così ha iniziato a raccontarsi Anna Foglietta nell’intervista a Belve, il programma condotto da Francesca Fagnani. La conduttrice non fa mai sconti a nessuno e con le sue domande ha permesso ad Anna di raccontare tutti i dettagli della sua carriera, dagli inizi fino alla paura di rimanere ingabbiata in un particolare ruolo. Inoltre l’attrice ha parlato anche di salute mentale raccontando dei suoi problemi dovuti agli attacchi di panico e alla difficoltà ad affrontarli.

LEGGI ANCHE > Carolina Vinci, da Porto Cervo alla finale di Miss Italia: “Bisogna credere nei sogni. Se ci credi, accade”

Anna Foglietta Belve: gli inizi della sua carriera come attrice

Dopo aver fatto mille lavori quando era ragazza e gli anni passati ad essere la factotum in un teatro di Roma, la sua carriera televisiva ha inizio grazie a Gabriele Muccino. Il regista, infatti, la scoprì a teatro e le propose inaspettatamente di recitare in uno spot pubblicitario insieme a Claudio Bisio. Addirittura le offrì cinque milioni di lire, cifra ben superiore alla normale paga a cui era abituata da ragazza e che lasciò senza parole sia lei che sua madre.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Anna Foglietta (@foglietta.anna)

LEGGI ANCHE > Margot Robbie rompe il silenzio su Cara Delavingne: “Nelle foto non stavo piangendo”

“Quando facevo la commedia italiana ho capito che quello non era il ruolo per cui ho iniziato a recitare. Il ruolo della commedia mi è capitato ma non è che l’ho cercato”, così ha raccontato Anna. E poi prosegue raccontando di come abbia avuto per anni la paura di rimanere bloccata in quel ruolo senza poter andare oltre. Per sua fortuna però oltre ai film con Vanzina è riuscita ad andare oltre e ad impegnarsi in numerosi film impegnati socialmente e molto più vicini a ciò che ha sempre sognato di fare.

LEGGI ANCHE >Valerio Scanu si racconta tra coming out e matrimonio: “Sposo Luigi”

Anna Foglietta intervista: soffriva di crisi di panico ma non poteva parlarne con nessuno

Francesca Fagnani ha subito iniziato l’intervista andando a toccare i tasti più profondi dell’animo di Anna Foglietta andando a chiederle dei problemi di salute mentale che ha avuto in passato. La Foglietta ha quindi raccontato di come, da giovane ragazza, lei abbia sofferto di attacchi di panico molto forti e del lungo percorso per superarli. Ha confessato: “Ero molto spaventata, molto sola, anche perché vengo da una famiglia molto semplice, con cui non potevo parlare di questo tema. L’attacco di panico era qualcosa di cui non si poteva dire nulla, anche perché adesso se ne parla tanto, ma all’epoca era un vero e proprio tabù”. Per fortuna è riuscita ad affrontarli al meglio e come ha fatto notare lei, negli ultimi anni il problema della salute anche mentale sta emergendo sempre di più nella società odierna.

Anna FogliettaL’attrice Anna Foglietta si racconta in un’intervista a Belve parlando della sua carriera, dei suoi inizi e di salute mentale confessando di aver avuto periodi molto difficili in passato

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS