Caterina Guzzanti si racconta senza filtri: “Sono una mamma single in terapia”

Caterina Guzzanti Boris 4

Caterina Guzzanti è da poco tornata alla ribalta con l’uscita di Boris 4 e negli ultimi giorni si è racconta senza filtri al Corriere della Sera, concentrandosi sul lato della sua vita da donna e single e un figlio da gestire da sola: “Da un lato mi sento più forte: se mi guardo indietro vedo lo sforzo e l’amore che ho tirato fuori verso questo piccolo estraneo. Dall’altro sono più fragile: ho paura di non esserci quando gli può capitare qualcosa”. L’attrice, come tutte le mamme, vive nella costante paura di sbagliare o di non essere abbastanza per suo figlio, ma per questo c’è la psicoterapia ad arrivare in suo soccorso.

LEGGI ANCHE > Lucca Film Festival: reunion di Boris con Caterina Guzzanti

Caterina Guzzanti single, ma soprattutto mamma

Caterina Guzzanti ha rivelato di non smettere mai di lavorare sulle sue insicurezze, come madre e come donna, raccontando che suo figlio sta vivendo un periodo particolare della sua vita: “È un momento delicato per lui. Alcuni suoi compagni mi hanno chiesto l’autografo fuori dalla scuola: è assurdo e imbarazzante”, ha svelato l’attrice. “Se qualcuno mi ferma per strada lui si appiccica a me. Da un lato sbuffa: ‘Che pizza la notorietà’. Dall’altro mi chiede ‘Ma sono famoso anch’io?’”.

lucca film festival reunion boris
Foto: Ufficio Stampa

 

LEGGI ANCHE > Salvini si scaglia contro Sabina Guzzanti: “Vergonati”

La più piccola dei fratelli Guzzanti, a proposito della sua carriera di attrice, ha rivelato di non aver mai pensato di recitare, almeno non prima dei fratelli Corrado e Sabina: “Finché Corrado e Sabina non hanno iniziato a farlo, non ci pensavo assolutamente. Non avevo nessun modello. Ero paralizzata dalla timidezza, che devo ancora risolvere”. L’attrice, restando nel tema della recitazione, si è espressa in merito al suo ruolo di Arianna in Boris, per la prima volta senza la regia di Mattia Torre: “Ci sono mancate le sue indicazioni, così dirette, complete, precise, le sue risate, la sua intelligenza”.

LEGGI ANCHE > Sabina Guzzanti: “Mi hanno detto che la Azzolina mi imita…”

Caterina Guzzanti figlio: l’aiuto della terapia

Caterina ha spiegato di essere andata in terapia per essere aiutata come madre single, che si trova a dover gestire da sola il figlio Elio. Ma rivela che la terapia ha preso una piega diversa da quella che si aspettava: “Ho ricominciato per essere aiutata a essere una mamma single. Pensavo di fargli un sacco di domande su come fare con mio figlio e invece mi sono ritrovata a rispondere a un sacco di domande sulla bambina che è in me”.

 

 

Caterina Guzzanti Boris 4Caterina Guzzanti ha svelato di essere una mamma single che sta affrontando la terapia per stare al meglio per suo figlio Elio (e non solo)

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS