Gossip

“C’era una porta”: le stelle del calcio raccontate in chiave fiabesca

By  | 
Francesco Totti instagram incognito

DAZN è tra le realtà più in crescita nello sport media company a livello globale. La piattaforma porta il tifoso a interagire con il proprio sport preferito occupandosi di molteplici produzioni, ultima tra queste la serie C’era una porta, l’esclusivo contenuto originale italiano che a partire dal 13 ottobre racconta in chiave fiabesca a grandi e piccoli, le storie di alcune grandi stelle del calcio italiano e internazionale. Ad inaugurare il primo episodio della serie ci sarà Francesco Totti, l’ex calciatore romano e romanista che tanto ha fatto sognare.

LEGGI ANCHE > Francesco Totti “scende in campo” per l’ultima volta

Dunque la nuova miniserie C’era una porta si presenta come un esemplare unico nel panorama della narrazione sportiva poiché trasforma le imprese di grandi giocatori che hanno fatto la storia del calcio in un vero e proprio racconto, appassionando genitori e figli a questo sport e regalando innumerevoli spunti di riflessione. La ragion d’essere del nuovo contenuto è quella di raccontare il calcio con un linguaggio dedicato a tutta la famiglia: C’era un porta è in grado di trasformare gli atleti in personaggi appartenenti a una favola moderna, proponendo una prospettiva a misura di bambino su questo sport e sull’immaginario collettivo che lo circonda.

TOTTI10
FOTO: Ufficio Stampa DAZN

LEGGI ANCHE > “Speravo de morì prima”: la storia di Francesco Totti, ottavo Re di Roma

Ogni puntata racconta un grande protagonista del nostro calcio. Dopo Francesco Totti, seguiranno il 20 ottobre Lionel Messi, il 4 novembre Gigi Riva, il 17 novembre Il Grande Torino e il 24 novembre il celeberrimo Armando Maradona, la “Mano de Dios”. L’ideatore e la voce protagonista di C’era una porta è quella del conduttore sportivo e scrittore di libri per bambini Marco Cattaneo. A impreziosire le parole di Cattaneo anche le suggestive illustrazioni della disegnatrice Marianna Balducci. Cattaneo è un giornalista, veterano del giornalismo scientifico italiano con trent’anni di esperienza nelle principali testate di settore. È autore o co-autore di diversi libri tra cui Heisenberg.

LEGGI ANCHE > Francesco Totti: “Maradona non è morto, è ancora qua con noi”

“C’era una porta”, è stata girata presso il MuBa di Milano, museo dedicato ai bambini, che per l’occasione è diventato un set “calcistico-fiabesco” con tanto di porta, palloni, birilli e un gigantesco libro delle fiabe. Qui sono state girate le prime 5 puntate alla presenza di 11 bambini, una piccola squadra di calcio, che hanno ascoltato le storie raccontate da Cattaneo, tra stupore, divertimento ed entusiasmo. Dunque la serie si prospetta come un contenuto promettente per ogni  età, non ci rimane che augurarci e augurarvi buona visione.

Francesco Totti instagram incognitoDAZN presenta un nuovo contenuto originale che sarà disponibile a partire dal 13 ottobre. Protagonista del primo episodio sarà Totti

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS