Emis Killa dopo le polemiche spiega le sue ragioni: “Sono stato strumentalizzato”

Il rapper Emis Killa, con i tweet dei giorni scorsi, ha scatenato il finimondo. Le sue dichiarazioni sulla sicurezza di Riccione sono infatti state riprese dal segretario della Lega Matteo Salvini ed utilizzate per la propria campagna elettorale. Non c’è da stupirsi: durante il periodo che precede le elezioni i politici (di tutti i partiti) si trasformano in avvoltoi e si fiondano su qualsiasi fatto/dichiarazione che porti acqua al loro mulino. Il rapper brianzolo poteva quindi aspettarsi una conseguenza del genere ed evitare, magari proprio in questo momento, di esprimersi su temi così caldi.

LEGGI ANCHE > Emis Killa polemico su Twitter: se la prende con le tasse e con Riccione

L’artista è sembrato però in buona fede, in quanto ci ha tenuto a prendere le distanze da qualsiasi partito politico. “Mi trovo costretto, ancora una volta, a prendere le distanze dai post che la Lega sta divulgando, strumentalizzando le mie parole”, ha scritto nelle storie di Instagram, e continua: “Fatemi il favore di non scambiare un mio pensiero per orientamento politico. Non dovrei manco star qui a precisarlo, ma si sa come va il mondo al giorno d’oggi”. Ma non finisce qui: in molti hanno frainteso le sue parole, scambiandole per un attacco verso la riviera romagnola.

emis killa jake la furia disco oro
Foto: Instagram @emiskilla

 

LEGGI ANCHE > Linus risponde a Emis Killa dopo le polemiche su Riccione

Il rapper ha voluto quindi precisare di come, essendo lui un grande amante della riviera, si trattasse di semplice rammarico. “Amo Riccione e ci vado da quando ho 13 anni, 20 anni che la frequento e che ogni anno pianifico di comprarmici casa per passare tutta la stagione estiva in riviera”, ha scritto Emis Killa. Ho sempre subito il fascino di quel posto e dei suoi abitanti. Mi dispiace sinceramente se qualcuno ha frainteso e si sia sentito offeso, ma torno a ribadire che il mio tono non voleva essere in alcun modo ‘critico’, bensì amareggiato“.

LEGGI ANCHE > Jova Beach Party, nel dibattito interviene anche Salvini: “Sono polemiche ideologiche”

Emis Killa Riccione: botta e risposta con Simona Ventura

Anche la conduttrice Simona Ventura è intervenuta nella discussione su Twitter: “Che meraviglia tornare sulla spiaggia di Riccione! Caro Emis Killa io la penso diversamente da te… invece di lanciare invettive, cosa proponi?! Viva la Romagna!“. Emis Killa ha prontamente risposto: “Cara Simona, guarda che amo la Romagna come e più di te. Il mio pensiero era frutto dell’amarezza, non della polemica. Ciò che propongo è un confronto aperto più intelligente, se proprio deve esserci, e meno frecciatine inutili“.

Dopo le diverse critiche ricevute per aver definito Riccione pericolosa, Emis Killa ha voluto dire la sua spiegando di essere stato mal interpretato e strumentalizzato

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS