Gf Vip, è tutto “montato ad arte”? Alfonso Signorini risponde alle accuse

Alfonso Signorini

Sono 22 anni che il Grande Fratello tiene incollati allo schermo milioni di spettatori italiani, ma il pubblico sembra avere ancora forti dubbi sulla veridicità – e relativa sincerità – di alcune dinamiche nate all’interno del programma. Soprattutto in questi ultimi 7 anni di versione “Vip” che si è distinto per siparietti al limite dell’inverosimile, gli spettatori si sono chiesti per l’ennesima volta se all’interno del programma tutto sia effettivamente “montato ad arte”.

LEGGI ANCHE > È ufficiale: Bradford Back non andrà a trovare la moglie Giaele De Donà al Gf Vip

Gf Vip 7 è tutto pilotato? Tutti i dubbi del pubblico

A far sorgere i dubbi sarebbero le ormai celebri parole pronunciate da alcuni (molti) concorrenti nel corso delle diverse edizioni: “voi montante le clip ad hoc“, una frase spesso usata per giustificare l’ingiustificabile. Le perplessità relative al programma sono stato l’oggetto di una lettera scritta da una lettrice di Chi al suo direttore, Alfonso Signorini. “Vedo che i fuoriusciti dalla casa si lamentano spesso in diretta con lei che i filmati che mandate in onda non sono veritieri, perché montati ad arte. Lei come risponde a queste critiche, visto che firma anche il programma come autore? Mi piacerebbe leggere una sua risposta che facesse chiarezza su questo punto” si legge.

Alfonso Signorini, Grande Fratello Vip 7
Alfonso Signorini, Grande Fratello Vip 7 – Foto: Ufficio stampa Mediaset

LEGGI ANCHE > Gf Vip, tra Luca Onestini e Ivana Mrazova potrebbe non essere mai finita: gli indizi

Gf Vip news ultima ora, Alfonso Signorini: “Sarebbe impossibile tradire la realtà”

Alfonso Signorini ha quindi deciso di rispondere alla lettera della lettrice, mettendo in chiaro la questione: “L’idea che il Gf costruisca a tavolino dinamiche fabbricando filmati che non rispecchiano ciò che succede è un leitmotiv che ricorre spesso nelle lamentele dei concorrenti. Sarebbe impossibile tradire la realtà quando si viene monitorati 24 ore al giorno dalle telecamere”. E poi ha voluto fare chiarezza sul suo ruolo all’interno del reality: “Riguardo a me, è vero che il mio nome compare tra gli autori. Sono in primo luogo autore di me stesso e curo i contenuti della prima serata insieme con il mio gruppo di lavoro. Ma non mi occupo delle tanto incriminate clip, che vedo in diretta per la prima volta come tutti voi che seguite il programma da casa. Perché non lo faccio? Non ne avrei il tempo e, francamente, neppure la voglia“.

LEGGI ANCHE > Gf Vip 7, gaffe per Luciano Punzo: ringrazia per un aereo ma non è per lui

Gf Vip Alfonso Signorini accuse: la risposta non convince

Le parole di Alfonso Signorini suonano però ridondanti e poco efficaci considerando il ripetersi annuo di tali accuse da parte del pubblico. Inoltre per quanto il conduttore abbia sempre voluto far trasparire un’immagine di sé come depositario della verità e – quando è stato necessario – anche della giustizia, non ha mai realmente voluto né affrontare la questione né approfondire le perplessità del pubblico relegando il tutto sempre alle solite: “Al Gf Vip è tutto vero”. Un’affermazione che non solo risulta poco credibile ma del tutto anacronistica rispetto alla consapevolezza odierna del pubblico.

Alfonso SignoriniUna lettrice ha scritto una lettera ad Alfonso Signorini muovendo accuse nei confronti delle scelte degli autori fatte al Gf Vip 7. La risposta del conduttore non ha tardato ad arrivare…

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS