Gossip

James Franco e l’accusa di molestie sessuali: raggiunto accordo milionario

By  | 
James Franco molestie

Il magazine Variety, Mercoledì 30 Giugno, ha annunciato che la causa di James Franco per molestie sessuali ha raggiunto finalmente un accordo, l’attore dovrà versare 2.235.000 dollari alla controparte. La cifra multimilionaria è stata rivelata nei documenti giudiziari presso la Corte di Los Angeles ed è in attesa di approvazione da un giudice. Le querelanti Sarah Tither-Kaplan e Toni Gaal, ex studentesse, hanno presentato la class action a Los Angeles nell’Ottobre 2019, nei confronti dell’attore e del suo socio in affari Vince Jolivette, un produttore cinematografico.

Britney Spears e la tutela legale: interviene anche l’ex marito |LEGGI

Le giovani avevano sostenuto di essere state coinvolte in situazioni sessuali non appropriate durante una masterclass organizzata dalla star nella scuola di recitazione in cui Franco e Jolivette hanno lavorato un tempo. Le parti avevano raggiunto un accordo per la causa a Febbraio. Ad essere citati in tribunale sono stati: la casa di produzione di James Franco Rabbit Bandini e un altro dei suoi soci, Jay Davis. Tither-Kaplan e Gaal hanno inoltre affermato che gli studenti della scuola di recitazione che erano disposti a spogliarsi per Franco e i suoi amici hanno ricevuto un trattamento preferenziale.

James Franco e l'accusa di molestie sessuali: raggiunto accordo milionario

“Non sarà mai alL’altezza”: il primo cast de “La Fabbrica di cioccolato” contro Timothèe Chalamet |LEGGI

Gli avvocati coinvolti nella questione hanno dichiarato con un comunicato: “Nonostante gli accusati continuino a negare le accuse delle querelanti, riconoscono che sono state sollevate delle questioni importanti e tutte le parti coinvolte credono fortemente che ora sia un momento critico per affrontare il trattamento negativo delle donne a Hollywood. Tutti sono d’accordo sul bisogno di assicurarsi che nessuno nel settore dell’intrattenimento – a prescindere dalla razza, dalla religione, dalla disabilità, dall’etnicità, dalla propria provenienza, dal genere o dall’orientamento sessuale – debba trovarsi ad affrontare discriminazioni, molestie o pregiudizi di qualsiasi tipo”. Dei 2.23 milioni, circa 894mila dollari saranno versati alle studentesse Sarah Tither-Kaplan e Toni Gaal, le prime persone ad accusare James Franco e i suoi partner professionali. I restanti 1.341.000 dollari andranno a chi ha accusato la scuola di recitazione di frode.

Dua Lipa: non sarà un meme a fermarla, “Sono qui per restare” |LEGGI

James Franco molestie: l’attore continua a dichiararsi innocente

Tither-Kaplan e Gaal hanno circa due mesi per rifiutare l’accordo e perseguire ulteriori azioni legali. Ogni fondo non reclamato è previsto che venga devoluto al National Women’s Center. Gli avvocati di Franco hanno precedentemente criticato le affermazioni di Tither-Kaplan e Gaal come false e incendiarie, legalmente infondate e con l’ovvio obiettivo di ottenere più pubblicità possibile ed una spinta per la loro carriera cinematografica. L’attore, nonostante la scelta di trovare un accordo economico con le accusatrici, continua a proclamarsi innocente e a negare la ricostruzione delle giovani.

James Franco e l'accusa di molestie sessuali: raggiunto accordo milionario
Foto: Ufficio Stampa
James Franco molestieL’attore dovrà pagare oltre 2 milioni di dollari dopo aver trovato l’accordo con le ex studentesse che lo hanno accusato di molestie sessuali

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS