Gossip

Jogger, primo contatto con la station wagon targata Dacia

By  | 

Suv compatto o station wagon? Certamente le recenti preferenze dei clienti e del mercato sono per lo più orientate verso i Suv, ma Dacia in questo caso la pensa in maniera diversa, e così in netta controtendenza ecco che la gamma del marchio rumeno, propone Jogger, una station wagon spaziosa, versatile e modulare con una abitabilità fino a sette posti. Con Jogger i progettisti del marchio hanno saputo fondere insieme la lunghezza di una station wagon, l’abitabilità di un multispazio e le caratteristiche di un Suv, un’auto fuori dagli schemi ad un prezzo davvero imbattibile che parte da 14.650 euro.

Jogger, primo contatto con la station wagon targata Dacia

Proposto nelle versioni a 5 e 7 posti, Nuovo Dacia Jogger si declina in tre livelli di allestimenti: (Essential, Comfort e la Serie Limitata Extreme) e sei tinte di colore. Lunga 4, 55 metri, con un’altezza da terra di ben 20 centimetri e cerchi da 16 pollici (che la rende adatta anche a itinerari di fuoristrada leggero) Dacia Jogger fa della comodità e dello spazio il suo elemento qualificante. Grazie alla modularità. E alla possibilità di rimuovere i sedili della seconda e terza fila si può ottenere un volume di carico massimo davvero eccezionale: 2094 litri. Tra gli elementi degni di nota a partire dal secondo livello di allestimento, troviamo le barre da tetto modulabili che possono essere utilizzate sia in posizione longitudinale che trasversale fungendo così da pratico portapacchi in grado di sostenere fino a 80 kg.

Leggi anche> Dacia Spring, l’elettrica per tutti si fa strada in Italia

Jogger, primo contatto con la station wagon targata Dacia

Due le motorizzazioni disponibili al lancio, entrambe con trasmissione manuale a sei rapporti: la 1000 Eco G (benzina e Gpl) da 100 Cv e il nuovissimo motore da un litro Tce da 110 Cavalli.Jogger è un’auto che fa della praticità il suo cavallo di battaglia. All’interno è davvero spaziosa, ed offre un’eccellente abitabilità sia per i passeggeri anteriori che per quelli posteriori, con la terza fila di sedili che non è affatto sacrificata, con un’altezza del tetto più che adeguata anche per le stature più alte. Al volante Jogger convince subito in entrambe le motorizzazioni.

Jogger, primo contatto con la station wagon targata Dacia

Jogger, primo contatto su strada

La nostra prima presa di contatto è stata con la versione Eco G da 100 Cv, un motore che già conoscevamo e che non sfigura affatto su questa carrozzeria più che generosa che però pesa solo 1200 Kg. Abbiamo potuto apprezzare le qualità della nuova Jogger in un lungo itinerario sulle strade della Costa Azzurra , percorrendo sia tratti autostradali sia statali ricche di curve. In autostrada il comportamento è molto lineare e nonostante la lunghezza la Jogger si comporta bene soprattutto sui lunghi curvoni in appoggio dove l’auto resta ferma sulla sua traiettoria con un rollio più che contenuto.

Jogger, primo contatto con la station wagon targata Dacia

Sul misto extraurbano invece si apprezza il brio del propulsore Eco g da 100 Cv e la buona rapportatura della trasmissione a sei marce che in questo caso va usata frequentemente se si vuole ottenere una certa vivacità, mentre sui tratti ricchi di curve si apprezza una buona precisione di guida abbinata alla facilità di impostare le traiettorie. Guidando senza risparmiarci troppo su un percorso di quasi 200 Km il consumo di Gpl rilevato è stato di 8,5 litri per 100 Km, una performance assolutamente soddisfacente considerata anche la minore resa di questo carburante rispetto all’alimentazione a benzina. Lasciata la versione Eco G, poi, ci siamo dedicati alla nuova motorizzazione Tce 110, un motore di ultimissima generazione dove si percepiscono quei 10 Cv in più che fanno la differenza in termini sia di prestazioni assolute ma anche in termini di accelerazione e ripresa. In questo caso, guidando con molta disinvoltura, con un frequente uso del cambio, la media di consumo è stata di 7,5 litri per 100 Km.

Leggi anche> Dacia leader di mercato nel GPL

Jogger, primo contatto con la station wagon targata Dacia

Jogger, sicurezza in primo piano

Ma Dacia Jogger è un’auto che guarda con attenzione anche alla sicurezza, potendo disporre di 6 airbag e carrozzeria rinforzata, la frenata d’emergenza automatica attiva da 7 a 170 km/h, il sensore dell’angolo morto e l’assistenza al parcheggio con sensori e telecamera posteriore, l’assistenza alle partenze in salita, il regolatore e limitatore di velocità con co,mandi al volante. Ultima nota infine la multimedialità. Su Jogger è disponibile il media control, un sistema multimediale completo che prevede una docking station per lo smartphone direttamente integrata nel design della plancia, connessioni Bluetooth® e USB, comandi al volante e visualizzazione delle informazioni radio sul display digitale TFT da 3,5”.

Jogger, primo contatto con la station wagon targata Dacia

 

Quando è connesso allo smartphone ed alla App gratuita Dacia Media Control. È possibile utilizzare le funzioni di guida tramite le applicazioni GPS del telefono, compresi i comandi vocali. C’è poi l’allestimento che comprende il sistema Media Nav che presenta un grande touchscreen da 8” posizionato in alto e leggermente orientato verso il conducente. L’interfaccia è dotata di connettività Bluetooth® ed è compatibile con i sistemi per smartphone Android Auto ed Apple CarPlay.

Leggi anche> Nuovo Dacia Duster è ancora più Suv

Jogger, primo contatto con la station wagon targata Dacia

Quanto costa Dacia Jogger

Ma quanto costa tutto questo? Per Dacia Jogger in allestimento Essential con motorizzazione Eco G si parte da 14.650 euro (14.950 euro per la Tce 110). Per la sette posti invece bisogna passare all’allestimento Comfort che per la Eco G parte da 17.200 euro (17.500 euro per la Tce 110). Ci sono poi gli allestimenti top di gamma: Extreme ed Extreme Up con prezzi di 17.300 per la 5 posti Eco G e 18.050 per la sette posti sempre Eco G. C’è infine la versione Extreme Up Eco G con un prezzo di 17.850 euro per la 5 posti e 18.600 euro per la sette posti, mentre per la motorizzazione Tce 110 si spendono 300 euro in più. Dacia Jogger è già ordinabile nelle concessionarie del marchio, e le prime consegne inizieranno nele mese di marzo.

Francesco Ippolito

Arriva a marzo in tutte le concessionarie Dacia Jogger, la nuova station wagon che ha dalla sua lo spazio e la versatilità con un’abitabilità fino a sette posti

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS