Gossip

Liliana Segre invita Chiara Ferragni al Memoriale della Shoah, ma su Twitter è già polemica

By  | 
Liliana Segre Sky arte

“Mi piacerebbe molto incontrare Chiara Ferragni e inviarla a visitare con me il Memoriale della Shoah di Milano”. Queste le parole pronunciate da Liliana Segre nella recente intervista rilasciata a Repubblica. Attenta osservatrice della nostra società, la senatrice a vita ha dimostrato di aver pienamente compreso il grande potere del web. E così, dopo aver lasciato il Binario 21 della Stazione Centrale di Milano, oggi Memoriale dello sterminio nei campi di concentramento, Liliana ha invitato ufficialmente la nota influencer milanese. Il motivo è presto spiegato.

LEGGI ANCHE > Francesca Ferragni mamma sexy al lago: gli scatti con il pancione sono da capogiro

Liliana Segre è ormai da tempo impegnata per far sì che gli orrori dell’Olocausto non vengano dimenticati. Per molti anni la senatrice si è recata nelle scuole italiane per raccontare ai giovani la sua odissea di bambina deportata nei campi di stermino. Di recente, la 91enne milanese si è detta piuttosto preoccupata nel vedere sempre meno giovani nei musei e memoriali dedicati alla Shoah: “Il fatto che i giovani conoscano poco questo santuario e le storie che vi sono custodite è il mio cruccio. Questo mi addolora quanto ricordare cosa ho vissuto io e cosa hanno vissuto milioni di ebrei”, ha confessato.

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni – Foto: Instagram @chiaraferragni

 

LEGGI ANCHE > Valentina Ferragni si gode il viaggio alle Hawaii con il fidanzato: gli scatti mozzafiato

“Se i giovani non arrivano è stato tutto inutile. Se Chiara Ferragni venisse qui con me, molti adolescenti si interesserebbero a questo argomento e verrebbero qui a vedere cosa è successo a me e a tanti altri, fra cui i tanti che non sono mai tornati”, ha spiegato Liliana nell’intervista. Sulla Ferragni, l’attivista ha poi detto di essere rimasta colpita dal suo grande impegno sociale: “È sicuramente una donna attenta anche ad argomenti diversi dalla moda. Quindi perché no? Sarebbe interessante conoscerla”, ha proseguito la sopravvissuta all’Olocausto.

LEGGI ANCHE > Fedez a sorpresa al live di Tananai rivela: “Abbiamo fatto una canzone insieme”

Chiara Ferragni Liliana Segre: sul web è già polemica

“Quando lei leggerà questo invito, se ne avrà voglia, sarò contenta di poterle raccontare e spiegare perché è nato il Memoriale della Shoah e che significato ha per la città di Milano e per l’Italia intera, per le future generazioni soprattutto”, ha continuatola senatrice. Anche i dirigenti del Memoriale, memori del boom di visitatori dopo la comparsa di Chiara agli Uffizi, hanno chiaramente accettato la proposta. La notizia dell’invito ha in poco tempo fatto il giro del web e sui social è già scattata la polemica. In diversi si sono espressi con commenti come: “Prima guardano il bracciale della Ferragni e due minuti dopo le immagini strazianti dei campi di concentramento”, “Si fomenta solo una curiosità superficiale”, e ancora: “Pensa a dove siamo arrivati” o “Siamo messi male“. Intanto è arrivato un contro-invito da parte di Fedez, che twittato: “Sarei felice di invitare la Senatrice Liliana Segre al nostro podcast Mucchio Selvaggio, spero possa accogliere il nostro invito”. Per il momento, tutto tace. Restiamo in attesa di scoprire se Chiara e Liliana accetteranno i rispettivi inviti.

Liliana Segre Sky arteLa senatrice a vita e sopravvissuta alla deportazione ad Auschwitz, dopo la visita al Memoriale al Binario 21 della stazione Centrale di Milano ha avanzato una proposta all’influencer Chiara Ferragni. Su Twitter intanto è scoppiata la polemica

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS