Maneskin: un successo inarrestabile per un patrimonio da favola

È il gruppo del momento e lo sarà ancora per molto tempo, visto il successo che ha avuto tra il pubblico e i riconoscimenti che continua a raccogliere tra i grandi del Rock, da Mick Jagger a Little Stevens, i Maneskin di strada ne hanno fatta davvero tanta da quando nel 2017 arrivarono 2° a X Factor, edizione vinta poi da Lorenzo Licitra.

LEGGI ANCHE > Austin Butler presenta il film “Elvis” e rivela: “Sono fan dei Maneskin”

Sono seguiti successi incredibili come la vittoria al Festival di Sanremo del 2021 con Zitti e Buoni e il trionfo all’Eurovision Song Contest, fino ad arrivare a oltrepassare l’Oceano per affermarsi negli Stati Uniti, là dove il Rock è nato. La loro vita è cambiata, stravolta, non solo dal punto di vista personale, ma anche professionale e quindi economico.

Maneskin festival Germania
Foto: Instagram @maneskinofficial

LEGGI ANCHE > Damiano dei Maneskin nudo su Instagram: lo scatto fa impazzire i fan

Si pensi che solo per la prima serata, da ospiti, al Festival di Sanremo Damiano, Thomas, Victoria ed Ethan avrebbero guadagnato intorno agli 80 mila euro. A questo si deve aggiungere che la band guadagnerebbe tra 1.17 e 1.60 € per ogni album venduto, mentre tra 0.11 e 0.16 € per ciascun download dei suoi brani sulle varie piattaforme musicali.

LEGGI ANCHE > I Maneskin nel mirino di Linus: “Per durare devi avere qualcosa da dire”

Se pensiamo che il gruppo ha venduto, più o meno, 150 mila album e oltre 650 mila singoli e viaggia con 4 miliardi di stream possiamo immaginare cifre da capogiro, e a questo si devono aggiungere anche i diritti d’autore legati alle loro canzoni che sono gestiti  dalla società Maneskin Empire SRL che nel 2021 ha registrato un fatturato pari 572.000 €.

Il gruppo romano tra album venduti, streaming e diritti d’autore ha già realizzato un patrimonio di tutto rispetto

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS