Mazda MX-5, la roadster si rifà il trucco

La nuova Mazda MX-5 model year 2023 si aggiorna proponendo una nuova scelta di colori per carrozzeria, capote e interni e una inedita struttura di gamma che offre un equipaggiamento completo anche sugli allestimenti base. Viene introdotta una nuova tinta esterna, Zircon Sand, e la capote della MX-5 roadster, di tipo manuale e dotata di un meccanismo che ne facilità l’apertura e la chiusura, è ora disponibile in colore marrone, al posto del precedente rosso.

Mazda MX-5, la roadster si rifà il trucco

 

Tre livelli di allestimento

Una nuova struttura di gamma con tre livelli offre la possibilità di scegliere tra l’allestimento di base Prime-Line, quello intermedio Exclusive-Line e quello di vertice Homura. Gli allestimenti Exclusive-Line e Homura possono essere arricchiti del pacchetto opzionale Driver Assistance, che rafforza la già completa dotazione di tecnologie di assistenza alla guida i-Activsense della MX-5.

Mazda MX-5, la roadster si rifà il trucco

L’allestimento Homura, in particolare, è caratterizzato da numerosi dettagli sportivi tra cui i sedili Recaro, e le calotte degli specchietti retrovisori nere. Le versioni Homura equipaggiate con il motore Skyactiv-G 2.0 da 184 CV sono inoltre dotate di ammortizzatori Bilstein, una barra duomi, sistema frenante Brembo e cerchi in lega forgiati BBS. Sempre in gamma, la Homura con motore Skyactiv-G 1.5 da 132 CV monta ruote in lega RAYS.

Leggi anche> Mazda 2 hybrid, compatta d’eccellenza 

Mazda MX-5, la roadster si rifà il trucco

Due nuovi modelli Special Edition, Kazari e Kizuna, si distinguono per le esclusive combinazioni cromatiche: Kazari presenta rivestimenti in pelle Nappa Terracotta e capote marrone, mentre Kizuna abbina ai rivestimenti in pelle Nappa bianca alla capote blu. Entrambi i modelli dispongono di serie del pacchetto Driver Assistance e, per la carrozzeria RF, possono essere dotati del tetto rigido anche di colore Nero Lucido.

Mazda MX-5, la roadster si rifà il trucco

Il motore Skyactiv-G 1.5 da 132 CV, disponibile ora su tutta la gamma della MX-5, viene dotato anch’esso del sistema ISE (Induction Sound Enhancer), sistema già presente sulla motorizzazione Skyactiv-G 2.0 da 184 CV, che esalta la sonorità sportiva del propulsore. La MX-5 2023 è dotata di serie del cambio manuale a 6 rapporti; in alternativa, limitatamente alle versioni Skyactiv-G 2.0 da 184 CV Special Edition con carrozzeria RF, è disponibile anche il cambio automatico con comandi al volante.

Leggi anche> Mazda CX 60, la prima ibrida plug in del marchio giapponese

Mazda MX-5, la roadster si rifà il trucco

La MX-5 2023 è ordinabile già da oggi negli showroom Mazda con un prezzo di listino compreso tra i 29.900 Euro della versione Skyactiv G 1.5 132 CV 6MT Roadster Prime Line, e i 41.350 Euro della versione Skyactiv G 2.0 184 6MT Homura con carrozzeria RF.

Francesco Ippolito

Mazda aggiorna la rodaster MX-5 introducendo nuovi colori e due special edition proponendo tre livelli di allestimento

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS