Gossip

Met Gala, il designer del vestito di Marilyn non ci sta: “È stato un errore indossarlo”

By  | 
bob mackie marilyn monroe

L’ottantaduenne Bob Mackie, che aveva disegnato l’abito di Happy Birthday, Mr. President dell’iconica attrice Marilyn Monroe, ha espresso un giudizio piuttosto critico sul fatto che Kim Kardashian abbia indossato quel look iconico al Met Gala, parlando con Entertainment Weekly. “Ho pensato che fosse un grosso errore”, ha dichiarato Mackie in un articolo pubblicato lunedì sulla nuova serie Follow the Thread di Turner Classic Movies. “[Marilyn] era una dea. Una dea pazza, ma una dea. Era semplicemente favolosa. Ed è stato fatto per lei. Era stato progettato per lei”, ha sostenuto. E ancora: “Nessun altro dovrebbe essere visto con quell’abito”.

LEGGI ANCHE > Met Gala, Kim Kardashian e l’iconico abito di Marilyn Monroe: ecco quanti chili ha dovuto perdere

Per poter indossare l’abito, la Kardashian, ha perso più di 7 kg in tre settimane, poiché il vestito non le stava bene e non poteva essere modificato. “Indossavo una tuta da sauna due volte al giorno, correvo sul tapis roulant, eliminavo completamente tutti gli zuccheri e i carboidrati e mangiavo solo verdure e proteine pulitissime”, ha raccontato a Vogue. “Non morivo di fame, ma ero molto rigorosa”. Alla fine ha indossato l’abito originale solo per pochi minuti, scattando foto con l’abito sulle scale del Met, prima di indossare un abito simile. Kim aveva dichiarato che l’idea di incarnare la Monroe al Met Gala era nella sua mente da un po’ di tempo: “L’idea mi è venuta dopo il gala di settembre dell’anno scorso”, ha spiegato. “Mi sono chiesta: cosa avrei fatto per il tema americano se non fosse stato il look Balenciaga? Qual è la cosa più americana che ti viene in mente? Ed è Marilyn Monroe“.

kim kardashian
Foto: IPA

 

LEGGI ANCHE > Festival di Cannes, Eva Longoria e Julienne Moore dominano il primo red carpet

Sono estremamente rispettosa dell’abito e del suo significato per la storia americana. Non vorrei mai sedermi o mangiarci dentro o rischiare di danneggiarlo e non indosserò il tipo di trucco per il corpo che faccio di solito”, ha commentato anche la star di 41 anni. “Tutto doveva essere cronometrato e dovevo esercitarmi a salire le scale”. Nonostante la sua attenzione, sono state moltissime le critiche dirette a Kim per aver indossato quell’abito. I commenti di Mackie sono andati nella stessa direzione. Come se non bastasse diversi storici sono convinti che il momento Marilyn della Kardashian al Met Gala sia stato irrispettoso dell’integrità dell’abito e della sua inestimabile storia.

LEGGI ANCHE > Chiara Ferragni, dal Met Gala a una tesina di terza media: la sua reazione su TikTok

Bob Mackie Marilyn Monroe Kim Kardashian: le critiche dagli storici

Secondo la dottoressa Justine De Young, docente di storia della moda presso il Fashion Institute of Technology, ha dichiarato a People: “Il look era ‘irresponsabile e non necessario”. “Può, e lo ha fatto, commissionare una replica che sarebbe indistinguibile dall’originale”, ha osservato la dottoressa Young. “Un pezzo così iconico della storia americana non dovrebbe essere messo a rischio danni solo per un’esaltazione dell’ego e per una foto”. Moltissimi altri sono stai i commenti negativi che hanno sottolineato come l’abito fosse un pezzo iconico e creato esclusivamente per la bellissima attrice americana. Scott Fortner, storico e collezionista della Monroe, ha dichiarato alla rivista che la star volesse un abito totalmente unico per lei: “Quando Marilyn seppe che si sarebbe esibita al gala per il compleanno del Presidente John F. Kennedy contattò Louis e gli disse: ‘Voglio che tu disegni un abito veramente storico, un abito abbagliante che sia unico nel suo genere’. Chiese che fosse un abito che ‘solo Marilyn Monroe avrebbe potuto indossare’”.

bob mackie
Foto: Instagram @bobmackie
bob mackie marilyn monroeBob Mackie ha deciso di dire la sua sul vestito dell’icona americana indossato dalla star di The Kardashian: “Nessun’altro sarebbe dovuto essere stato visto in quel vestito”

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS