Ti mangio il cuore, Elodie sul suo ruolo da attrice: “Mi è piaciuto interpretare una donna giudicabile”

Elodie, Ti mangio il cuore

Dopo il suo esordio come attrice nel film Ti mangio il cuore di Pippo Mezzapesa, presentato nella sezione Orizzonti a Venezia e che uscirà nelle sale il 22 settembre, Elodie ha raccontato questo suo ruolo inedito a Vanity Fair svelando com’è stato recitare con indosso un pancione finto: “Mi son sentita incinta davvero, viva e a mio agio, e mi accarezzavo il ventre in continuazione. Un’esperienza terapeutica, intensissima, dove percepivo quanto potesse essere reale e possibile portare una vita dentro di me. Poi c’erano gli agnelli, da accudire e allattare. Li ho visti nascere, lavati, asciugati. È stato un viaggio nel mio istinto materno. Fatto con amore. E tanta naturalezza”.

LEGGI ANCHE > Federica Pellegrini, il desiderio di diventare mamma: “Vorrei un figlio subito”

La pellicola, però, come sappiamo racconta la storia di un’antica faida tra due famiglie rivali che si riaccende a causa di un amore proibito: quello tra Andrea, riluttante erede dei Malatesta, e Marilena, bellissima moglie del boss dei Camporeale. Una passione fatale che riporta i clan in guerra e che rende Marilena [Elodie], esiliata dai Camporeale e prigioniera dei Malatesta, contesa e oltraggiata, una vera paladina dei diritti delle donne, opponendosi con forza di madre a un destino già scritto.

Elodie
Elodie in Ti mangio il cuore – Foto di Sara Sabatino

 

LEGGI ANCHE > Ruzwana Bashir, chi è l’imprenditrice inglese paparazzata con Tomaso Trussardi?

Intervistata dal Corriere della Sera, Elodie si è poi soffermata sul fatto di aver interpretato una “donna giudicabile”: “Ci sono figure femminili con un vissuto complesso che non hanno la libertà di scegliere e se fanno una scelta sbagliata poi è difficile rimediare, anche perché i loro uomini hanno un forte senso del possesso. Da donna libera e indipendente quale sono penso a donne in situazioni simili, immagino che sarebbe potuto accadere anche a me… E mi è piaciuto interpretare il punto di vista di una donna facilmente giudicabile”.

LEGGI ANCHE > Elodie si sbottona con Vanity Fair: “Andrea Iannone? Una persona che mi piace”

Elodie film Ti mangio il cuore, commenta il suo ruolo da attrice

Insomma, un ruolo che alla cantante Elodie è servito per scoprire degli aspetti nascosti della sua persona e allo stesso tempo per mettere in mostra un nuovo lato di sé: cantante, attrice, conduttrice e persino ballerina, a Elodie piace esprimere l’arte in tutte le sue forme e lo fa senza la paura di mettere in mostra il suo fisico. “Io sono padrona del mio corpo, non ho paura di sessualizzarlo”, ha dichiarato a Vanity Fair.

Clicca qui per sfogliare la gallery del film!

Elodie, Ti mangio il cuoreDopo il suo esordio da attrice, Elodie è tornata a parlare del suo ruolo nel film “Ti mangio il cuore”: ecco che cosa ha dichiarato…

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS