Gossip

Verissimo, Paola Ferrari critica Diletta Leotta: “Per questo lavoro non serve solo essere sexy”

By  | 

Ospite a Verissimo, Paola Ferrari si è scagliata di nuovo contro Diletta Leotta, in particolare criticando il suo atteggiamento sexy nella conduzione dei programmi sportivi che la collega più giovane conduce su Dazn, con la quale – non è un mistero – non c’è mai stata troppa simpatia reciproca. La Ferrari ha detto alla Toffanin: “Sono contraria al ruolo della donna fisicamente troppo esposta in questo lavoro, non è l’arma della seduzione che serve per essere credibile, ma ognuno è libero di fare quello che vuole”.

LEGGI ANCHE > Paola Ferrari a bomba su Diletta Leotta: “Col turco non c’è mai stata, lei ha altri amori”

Paola Ferrari, che ha compiuto 60 anni da poco ed è sempre una bellissima donna, ne fa una questione di serietà professionale. Motivo per cui si è scagliata già molte volte contro la “rivale” Diletta Leotta, che lei considera più una showgirl che una conduttrice sportiva. La collega “anziana” può permettersi critiche e commenti sull’argomento perché in televisione è stata una delle prime donne in assoluto a specializzarsi sull’argomento calcio, solitamente appannaggio dell’universo maschile, nei bar come in tv.

Diletta Leotta DAZN
Diletta Leotta – Foto: Instagram @dilettaleotta

 

LEGGI ANCHE > Dayane Mello è finalmente libera: nella notte è stata eliminata da “La Fazenda”

E infatti la querelle tra le due donne del pallone va avanti da tempo: già a febbraio dell’anno scorso, quando la Leotta lavorava in Sky, la Ferrari commentò come sbagliata la sua presenza al Festival di Sanremo: “Come mai a Sanremo, nel ruolo di giornalista sportiva, ci sarà Diletta Leotta e non io? Perché è più bella, più giovane e ha più follower di me. A lei l’hanno chiamata per la seconda volta, a me no, è molto semplice. Mi sarebbe piaciuto sfidarla sul palco dell’Ariston, una bella sfida di simpatia e di fascino, niente di cattivo ovviamente, penso che sarebbe stato divertente”. Data la differenza di età Paola spostò l’attenzione sulla differente esperienza in campo sportivo, lanciando la prima frecciatina alla collega dell’emittente privata.

LEGGI ANCHE > Bradley Cooper, il racconto shock: “Mi sono ritrovato un coltello puntato contro

Paola Ferrari e le frecciatine che non ha mai risparmiato a Diletta Leotta

Intervistata sull’argomento da varie testate, la giornalista Rai volle far capire che la sua critica non era verso la collega ma versa la scelta dell’azienda Rai: “Certo che non sono contenta che abbiano invitato Diletta Leotta a Sanremo. C’è tanta gente che lavora in Rai, e non parlo solo di giornalisti, c’è ancora un orgoglio Rai e quindi ci restiamo un po’ male. Certo che in tante cose, se si badasse a quello che di buono fanno i giornalisti dell’azienda… La Rai come al solito non rispetta i suoi giornalisti. Uno schifo”. Poi, dopo la presunta love story e seguente rottura con Can Yaman, insieme ai tanti i vip che criticarono la vicenda, la Ferrari ammonì la Leotta dal lamentarsi da ciò che l’aveva resa famosa, cioè le sue vicende amorose e i gossip rosa che hanno riguardato la Leotta fin dagli esordi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Ferrari (@paolaferrari_db)

I rapporti tra le “colleghe” sono tesi da tempo e come al solito Paola Ferrari non si tira indietro quando deve criticare la Leotta

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS

//usounoul.com/4/4786429