Jerry Calà operato d’urgenza nella notte a Napoli, eseguito uno stent coronarico

Il famoso attore oggi 71 enne ha avuto un infarto nella notte a Napoli, dove si trovava per girare il suo film. Operato d’urgenza le sue condizioni non sono critiche

Jerry Calà è stato colpito questa notte da un malore ed è stato sottoposto ad un intervento immediato per uno stent coronarico tubicino in rete metallica usato per riparare le arterie ostruite o indebolite – in una clinica del capoluogo campano. Al momento l’attore si trova in questi giorni a Napoli per girare il suo nuovo film. Le condizioni dell’attore sarebbero buone, nonostante un tam tam di voci nella mattinata indicavano l’attore in codice rosso.

Si confida addirittura un recupero rapido per il ritorno nei prossimi giorni al lavoro sul set del film e da aprile live con le riprese dalla sua tournèè. Nei prossimi giorni l’attore potrebbe dunque tornare a lavorare e continuare le riprese del suo film “Hanno rapito Jerry Calà: il riscatto è un problema”, già domani dovrebbe essere rimesso dalla clinica Mediterranea di Napoli.