Emma Muscat e la telefonata speciale prima dell’Eurovision: la confessione a Oggi è un altro giorno

emma-muscat-telefonata-roberta-metsola-eurovision-confessione

Grande attesa per la seconda semifinale dell’Eurovision Song Contest 2022, in programma questa sera su Rai1. Fra gli artisti che si esibiranno sul palco della kermesse spicca anche Emma Muscat, che partecipa in rappresentanza della sua Malta. Un importante messaggio di incoraggiamento per lei è arrivato pochi giorni fa da un’alta rappresentanza del Parlamento europeo: la confessione a Oggi è un altro giorno.

Emma Muscat pronta per l’ESC: il messaggio dietro I am what I am

L’Eurovision Song Contest 2022 si appresta a tornare in onda questa sera, su Rai1, con la seconda semifinale in programma. Nel corso della serata si esibiranno le restanti nazioni che non hanno cantato nella prima semifinale di martedì sera. Fra queste, oltre a San Marino rappresentato quest’anno dall’attesissimo Achille Lauro, figura anche Malta. A cantare in rappresentanza dello stato maltese è Emma Muscat, ex cantante di Amici di Maria De Filippi, con il brano I am what I am.

È un inno all’autoaffermazione, all’amore verso se stessi: amatevi sempre, siamo perfetti come siamo e le nostre differenze sono quelle che ci rendono unici. Voglio con questa canzone che le persone si apprezzino di più“: ha dichiarato la stessa Emma Muscat in video-collegamento dal PalaOlimpico di Torino con Oggi è un altro giorno. Parlando del look che sfoggerà questa sera, preannuncia: “È un vestito luccicante fatto tutto di specchi, lo specchio rappresenta tutti noi”.

Emma Muscat e la telefonata da Roberta Metsola: “Mi ha augurato il successo

Emma Muscat ha anche rivelato un retroscena in attesa di vederla sul palco dell’Eurovision Song Contest 2022. La cantante ha infatti confessato di aver ricevuto, pochi giorni fa, una telefonata davvero speciale da parte di Roberta Metsola, Presidente del Parlamento europeo.

Due giorni fa mi ha chiamata la presidente Roberta Metsola, anche lei maltese, che mi ha augurato il successo, di essere sempre felice e di passare in finale – confessa la cantante. – Io ho apprezzato molto questa chiamata perché anche lei, per me e per tante altre donne, è un’ispirazione. Nonostante gli ostacoli che ha passato, è riuscita a superare tutto e arrivare là. Viva le donne“.

L’articolo Emma Muscat e la telefonata speciale prima dell’Eurovision: la confessione a Oggi è un altro giorno proviene da The Social Post.

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS