Alessandro Basciano e Sophie Codegoni scatenano il duro commento di un noto attore (fidanzato con un’ex corteggiatrice di Uomini e Donne): “Perché non viene creato un festival per sti fenomeni da baraccone?”

Alessio Vassallo è noto al pubblico appassionato di fiction per aver interpretato il ruolo di Mimì Augello ne “Il giovane Montalbano“. Ma non solo.

La carriera del trentanovenne palermitano inizia nell’ambito del teatro dove nel 2002 è protagonista dello spettacolo “La cantatrice calva“, diretto da Tullio Solenghi. Mentre l’approdo in televisione risale al 2008 in “La vita rubata“, al fianco di Beppe Fiorello.

Dunque una carriera abbastanza variegata e sicuramente degna di nota quella dell’attore che ha da poco espresso il suo parere sulla questione del momento: la proposta di matrimonio dei “Basciagoni“. Questione che ha già creato non poche polemiche. Alessio Vassallo, attraverso il suo profilo Instagram ha dapprima scritto:

Instagram - Alessio Vassallo

Poi successivamente è intervenuto attraverso dei video, dicendo:

Faccio questa storia perché tra i vari messaggi che mi stanno arrivando, una ragazza mi ha detto: “Non è giusto perché a voi tolgono quello che vi spetta“. Ragazzi, a noi sta gente non toglie nulla perché il mio studio, il mio sacrificio, il mio lavoro, quello resta. Per fortuna lavoro e alcune volte non ho neanche il tempo di promuovere quello che faccio. Mi è capitato di avere dei film in alcuni Festival dove io non sono potuto andare e c’erano “questi” a farsi le foto. Quindi a me personalmente non tolgono nulla. Ho la mia visibilità, ho la mia stampa, non è quello il problema. Il problema è che questi fenomeni da baraccone sviliscono un posto sacro come Venezia. Un posto fatto di storia, di immagini, di rivoluzioni. E il nostro settore, la nostra categoria è silentemente complice perché siamo schiavi di quattro, cinque borsette del ca**o!

L’attore ha poi così continuato:

Basta con questi moralismi…Ci sono anche molti colleghi che sento che dicono: “Però, forse quella che c’ha i peli sotto le ascelle, l’altra  è depressa…può essere di conforto“. (Perché poi ogni mese ne hanno una, una volta è depressa, una volta c’ha la bulimia…) Ma di conforto di cosa? Sono depresso, mi aiuta leggere che una deficen** vende scarpe su Instagram, è depressa? Ma stiamo dando i numeri. La verità è che una ragazza di 15 anni oggi non vuole andare al conservatorio, ma vuole vendere creme su Instagram? E abbiamo preso per il cu*o per vent’anni, poveraccio, Giorgio Mastrota che vendeva pentole e materassi.

Vassallo, dopo la sua relazione con l’ex tentatrice di Temptation Island Francesca Serra, ha adesso una nuova fidanzata, ossia Ginevra Pisani. L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne è ben lontana dal mondo social e ha intrapreso una carriera totalmente differente. Attualmente infatti si sta dedicando alla recitazione e alla televisione; ha lavorato come professoressa de L’Eredità e come valletta a Il pranzo è servito.

Il discorso su Instagram dell’attore è così proseguito:

Io penso che la nostra categoria debba reagire e forse un segnale può essere che i grandi autori non diano più i loro film a Venezia per un anno o due, basta. Andassero a Venezia soltanto i fenomeni da baraccone. E so benissimo che Venezia non è solo il Red Carpet, ma anche un mercato. Ma un mercato che così viene avvelenato da sta gente qui. Io penso che la nostra categoria debba farsi sentire.

Poi Alessio Vassallo ha concluso precisando:

Un’ultima precisazione: “fenomeno da baraccone” non è un’offesa; è la descrizione di persone che non avendo nulla da raccontare, da dire, sono disposte a mettere alla berlina tutti: la propria famiglia, la madre, il padre, le malattie, i figli, pur di avere 5 minuti di notorietà. Ed è quello che succede al Grande Fratello, nei social. Spesso, se li senti quando fanno interviste, è una roba surreale, metti in mezzo tua madre o tuo padre che non c’è più, il fratello ammalato, questa roba qui. Io la trovo veramente deprimente. Questi sono i fenomeni da baracconi.

Ecco il video:

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessio Vassallo (@alessio_vassallo_)

L’articolo Alessandro Basciano e Sophie Codegoni scatenano il duro commento di un noto attore (fidanzato con un’ex corteggiatrice di Uomini e Donne): “Perché non viene creato un festival per sti fenomeni da baraccone?” proviene da Isa e Chia.

CLICCA PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA FONTE DELLA NEWS